spaghetti

Spaghetti con le vongole della Vigilia di Natale

Questa è una versione molto particolare degli spaghetti con le vongole che, come da antica tradizione, si prepara nella mia città d’origine, a Casagiove in provincia di Caserta, la sera della Vigilia di Natale. Il sapore di questo piatto sarà sempre legato alla mia famiglia, allo stare tutti insieme in questo magico periodo, perciò pubblico questa ricetta e la dedico a mia Nonna.
Buon Natale a tutti voi 🙂 (altro…)

Spaghetti all’amatriciana

« “… e li tra gli armenti, da magica mano, nascesti gioiosa nel modo più strano

la pecora mite e il bravo maiale, donarono insieme formaggio e guanciale.” »

Questa è la vera ricetta degli spaghetti all’amatriciana che ci è stata consigliata da un nostro carissimo amico e chef di Amatrice.

INGREDIENTI per 4 persone:
400gr di spaghetti n.12 De Cecco
250gr di guanciale di Amatrice
500gr di pomodoro fresco (pelati S. Marzano)
150gr di pecorino di Amatrice
Pepe nero
Peperoncino
Sale grosso

Mettete in una padella antiaderente il guanciale tagliato a striscioline e accendete su fiamma bassa. Adesso aggiungete un po’ di peperoncino e girate con un cucchiaio di legno; il guanciale deve sudare e assumere un colore dorato. Quindi tenetelo da parte in un piatto al caldo; nella stessa padella aggiungete i pomodori e fate cuocere per circa 10 minuti. Scolate la pasta al dente e versatela in padella aggiungendo man mano il pecorino grattuggiato e metà del guanciale. Quando la pasta si è ben amalgamata con il sugo impiattate, servendo con altro guanciale croccante, pecorino grattuggiato e una spolverata di pepe nero.

Buon Appetito,
Damiano e Mattia

This is the true recipe for spaghetti amatriciana that has been recommended by one of our dear friend and amateur chef.

INGREDIENTS for 4 people:
400g of spaghetti  n.12 De Cecco
250g streaky bacon  of Amatrice
500g of fresh tomatoes (peeled San Marzano)
150g pecorino of Amatrice
black pepper
Chili pepper
salt

Put the bacon in a frying pan, cut into strips and turn on low heat. Now add a little ‘pepper and turn with a wooden spoon; the bacon must sweat and take on a golden color. So keep aside in a warm dish; In the same pan add the tomatoes and cook for about 10 minutes. Drain the pasta and pour into the pan gradually add the grated pecorino cheese and half the bacon. When the spaghetti is well mixed with the sauce serve with another crispy bacon, grated pecorino cheese and a sprinkling of black pepper.

Bon Appetite,
Damiano and Mattia

Linguine cacio e pepe con guanciale e datterini gialli

Un primo piatto all’apparenza complicato, ma in realtà semplice e veloce da preparare, ecco come:

INGREDIENTI


– Linguine o Spaghetti
– Datterini gialli
– Guanciale
– Pecorino
– Pepe
– Rosmarino
– Olio extra vergine d’oliva
– sale

TEMPO 25′ circa


Se avete del guanciale fresco iniziate col tagliarlo a fette non più alte di 1cm, e poi a listarelle larghe all’incirca un dito. Fatele rosolare in padella (volendo con un cucchiaino d’olio) finché non hanno “sudato” abbastanza, dopodiché levatele dalla padella stando attenti a non portar via anche il succo, e aggiungete i datterini gialli con abbondante pepe e un po’ di sale, mescolate per pochi minuti per poi riunire il guanciale.

Nel frattempo versate il pecorino grattugiato in un recipiente e stemperatelo con dell’acqua di cottura.

Quando la pasta è al dente, scolatela e mischiatela in padella con il sugo appena preparato, fatela insaporire, quindi versate il pecorino, girate velocemente e versare subito, aggiungendo qualche rametto di rosmarino per aromatizzare.

Buon Appetito,
Damiano e Mattia


A dish seemingly complicated, but it really quick and easy to prepare, here’s how:

INGREDIENTS


– Linguine or Spaghetti
– Yellow Datterini
– Cheek lard
– Pecorino
– pepper
– Rosemary
– Extra virgin olive oil
– salt

TIME 25 ‘about


If you have the fresh cheek lard, start by cutting it into slices no more than 1cm high, and then into strips about a finger wide. Fry in a pan (if desired with a teaspoon of oil) until they “sweat” enough, then remove them from the pan being careful not to take away the juice, and add the datterini yellow with plenty of pepper and a bit ‘of salt, stir for a few minutes and returning them to the cheek lard.

Meanwhile, pour the grated cheese in a bowl and dilute with the cooking water.

When the pasta is al dente, drain and mix it in the pan with the sauce freshly prepared, let it simmer, then pour the cheese, turn quickly and pour immediately, adding a few sprigs of rosemary for flavor.

Bon Appetite,
Damiano and Mattia

SPAGHETTI TONNO E LIMONE

INGREDIENTI


– Spaghetti
– Tonno in scatola
– Limone
– Peperoncino
– Prezzemolo
– Sale
– Olio evo

TEMPO il tempo di cottura della pasta


Appena avete buttato la pasta, versate in una ciotola l’olio extra vergine d’oliva insieme a un po’ di peperoncino, il succo di 1 limone, prezzemolo fresco tritato, pochissimo sale e ovviamente il tonno, schiacciandolo un po’.

Scolata la pasta, mescolate il tutto e gustate.
Facilissima e a tempo di lampo 🙂

Damiano

SPAGHETTI S. MARZANO E RICOTTA

Un primo piatto veloce e molto estivo, pronto in 15 minuti. 🙂

INGREDIENTI


Spaghetti (io ho usato quelli di Gragnano di Napoli)
Pomodori o pelati in scatola S. Marzano IGP
Ricotta fresca di pecora
Basilico fresco
Olio extra vergine
Aglio
Sale

Mettete in una padella antiaderente lo spicchio di aglio in camicia con olio extra vergine, aggiungete i pelati, foglie di basilico spezzate a mano e aggiustate di sale. Lasciate andare a fiamma media per 10 minuti girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Togliete l’aglio, tuffate gli spaghetti al dente nel sugo con un mestolo di acqua di cottura, quindi alzate la fiamma e fate insaporire la pasta con gli altri ingredienti. Aggiungete altre foglie di basilico, un po’ di ricotta e girate bene.

Infine impiattate aggiungendo ricotta fresca a piacere.
Buon Appetito.
Mattia

 

 

Quick and summer spaghetti, ready in 15 min 🙂

INGREDIENTS


Spaghetti (I used Gragnano di Napoli)
Peeled tomatoes or canned San Marzano IGP
Fresh sheep’s ricotta
Fresh basil
Extra virgin olive oil
Garlic
Salt

Put in a pan the garlic poached with extra virgin olive oil, add the tomatoes, basil leaves broken by hand and add salt. Let go over medium heat for 10 minutes, stirring occasionally with a wooden spoon.

Remove the garlic, dipped in the spaghetti sauce with a ladle of cooking water, then raise the heat and cook the pasta with the other ingredients. Add more basil leaves, a little ‘cheese and stir well.

Finally add some fresh ricotta to taste.
Bon Appetite.
Mattia

SPAGHETTI POMODORINI E PINOLI

INGREDIENTI


Spaghetti
Pomodorini
Mollica di pane
Pinoli
Olio evo
Basilico
Sale

Mettete i pomodorini tagliati a metà su una teglia coperta da carta forno e versate sopra un filo di olio, sale e foglie di basilico spezzate a mano, quindi infornate a 150° per circa 40 minuti modalità grill. Nel frattempo fate tostare i pinoli in una padella antiaderente a fuoco media per circa 3 minuti, togliete i pinoli e fate lo stesso con la mollica di pane tagliata a dadini, aggiungendo anche un filo di olio.

Scolate la pasta al dente e versate in padella aggiungendo i pomodorini, un filo d’olio e acqua di cottura, quindi mantecare per qualche minuto. Impiattate aggiungendo i pinoli tostati e la mollica di pane croccante.

Un piatto semplice e leggero, da provare con le alici se volete dare un tocco deciso di salinità.
Buon appetito
Mattia

INGREDIENTS


Spaghetti
Cherry Tomatoes
Breadcrumbs
Pine nuts
Evo oil
Basil
Salt

 

Put the halved cherry tomatoes on a baking sheet covered with parchment paper and pour over a little olive oil, salt and basil leaves broken hand, then bake at 150 degrees for about 40 minutes grill mode. Meanwhile, toast the pine nuts in a frying pan on medium heat for about 3 minutes, remove the pine nuts and do the same with the bread cut into cubes, adding a little oil.

Drain the pasta and pour into the pan by adding the tomatoes, a little olive oil and cooking water, then whisk few  minutes. Serve by adding toasted pine nuts and crispy breadcrumbs.

A simple and light dish, try it with anchovies if you want to give a definite touch of salinity.
Bon Appetite
Mattia