Mese: settembre 2014

Coinquilini feat Mamma _ Gnocchi al Pignatiello

Questa è una ricetta molto tradizionale che abbiamo voluto cucinare insieme a Lisa, ovvero la “Mamma”
Prendetevi del tempo, armatevi di amici o familiari, tanta voglia di fare e soprattutto di mangiare 😛

INGREDIENTI (per 4 persone)


– 1Kg di patate, meglio se più vecchie
– 300g di farina tipo 00
– 1l di passata di pomodoro
– 500g di mozzarella di bufala dop
– Tanto basilico
– Parmigiano grattugiato
– Pepe (facoltativo)
– Sale
– Olio evo

TEMPO 90′ circa


Iniziate lessando le patate, complete di buccia, per 30′ circa, oppure cuocetele al vapore sbucciate e tagliate a pezzi. Una volta pronte sbucciatele ancora calde e schiacciatele mettendole a forma di fontana su un tavolo o tagliere infarinato. Mettete del sale e iniziate a impastare velocemente incorporando la farina poco alla volta finché l’impasto non si attacca più alle mani. Ora siete pronti per fare gli gnocchi a vostra grandezza e spessore.

Fate bollire dell’acqua salata per poi gettarvi gli gnocchi pochi alla volta, man mano che vengono a galla prendeteli con un mestolo forato e adagiateli in un recipiente per poi condirli.

Il sugo è molto semplice, basta far cuocere insieme un po’ di olio, passata di pomodoro, sale, molto basilico e, se si vuole, del pepe, tutto per 30′ circa.

Quando tutto è pronto condite gli gnocchi con il sugo, mettetene un po’ nel pignatiello, unite la mozzarella di bufala a pezzetti, coprite con altri gnocchi, quindi aggiungere altro sugo e molto parmigiano. Infornate a 180º per un quarto d’ora circa, finché si forma una bella crosta dorata. Infine servite e decorate con foglie di basilico fresche.

Buon Appetito,
Damiano e Mattia


This is a very traditional recipe that we wanted to cook with Lisa, aka “Mum”
Take some time, arm yourself with friends or family, so much to do and especially to eat 😛

INGREDIENTS (for 4 people)


– 1 kg of potatoes, preferably older
– 300g of flour type 00
– 1 liter of tomato sauce
– 500g of mozzarella di bufala dop
– So much basil
– Grated Parmesan cheese
– Pepper (optional)
– Salt
– Extra virgin olive oil

TIME 90 ‘about


Start by boiling the potatoes, peel complete, for about 30′, or steam the peeled and cut into pieces. Once ready, peel them and mash them while still hot by putting them in the form of a fountain on a table or cutting board dusted with flour. Put the salt and knead quickly start incorporating the flour a little at a time until the dough does not stick to your hands more. Now you are ready to make the dumplings in your size and thickness.

Boil salted water and then toss in the dumplings a few at a time, as they are afloat take them with a slotted spoon and place them in a bowl and then toss.

The sauce is very simple, just cook together a little oil, tomato sauce, salt, basil and much, if desired, pepper, all for about 30′.

When everything is ready seasoned dumplings with the sauce, put a bit ‘in “pignatiello”, add the mozzarella into small pieces, cover with other dumplings, then add more sauce and Parmesan much. Bake at 180 degrees for fifteen minutes or so, until you form a nice golden crust. Finally served and decorated with fresh basil leaves.

Bon Appetite,
Damiano and Mattia

Gnocchi di patate viola con datterini e basilico

Facendo un giro al supermercato abbiamo scoperto queste patate viola, non ci abbiamo pensato due volte a comprarle. 🙂
Ottime per fare degli gnocchi, vellutate oppure delle chips croccanti…giocando così sui colori e rendendo il piatto molto divertente. La ricetta che vi proponiamo è molto semplice, la parte più impegnativa è l’impasto degli gnocchi.

INGREDIENTI                                                                                                             TEMPO: 15-20min


400gr di gnocchi freschi
400gr di datterini
2-3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
2 spicchi di aglio
un mazzetto di basilico
sale
pepe

Mettete l’olio in padella con l’aglio in camicia a soffriggere per pochi minuti, quindi aggiungete i datterini precedentemente tagliati e lasciate andare a fiamma media per 5 minuti. Adesso togliete l’aglio e mettete le foglie di basilico spezzate a mano, aggiustate di sale e pepe, girando con un cucchiaio di legno. Nel frattempo buttate gli gnocchi in abbondante acqua salata, appena salgono in superficie scolateli e buttateli in padella con il sugo. Fate cuocere tutti gli ingredienti insieme per altri 2 minuti aggiungendo un mestolo di acqua di cottura se necessario. Impiattate e mangiateli caldi, se volete con una spolverata di parmigiano.

Buon appetito 🙂
Mattia

 

 

 

Taking a trip to the supermarket we found these purple potatoes, we did not think twice to buy them. 🙂
Great for making gnocchi, soups or chips crispy … so playing on colors and making the dish a lot of fun. The recipe that we suggest is very simple, the most challenging part is to making gnocchi.

INGREDIENTS                                                                                                            TIME: 15-20 minutes


400g fresh gnocchi
400g of datterini
2-3 tablespoons extra virgin olive oil
2 cloves of garlic
a bunch of basil
salt
pepper

Put the oil in a pan with the garlic to fry for a few minutes, then add the datterini previously cut and let it go on medium flame for 5 minutes. Now remove the garlic and put the basil leaves broken hand, season with salt and pepper, stirring with a wooden spoon. Meanwhile throw the gnocchi in salted water, when rise to the surface  drain and just throw them in the pan with the sauce. Cook all ingredients together for 2 minutes, adding a ladle of cooking water if necessary. Serve and eat them hot, if you want with a sprinkling of Parmesan cheese.

Bon Appetite 🙂
Mattia

Risotto con asparagi e speck

E’ arrivato l’autunno e il primo freddo anche qui a Roma. Così ci è venuta voglia di preparare un piatto autunnale, molto caldo e di pochi ingredienti. L’importante che gli asparagi siano di stagione, quindi in Primavera e nelle ultime settimane di Settembre.
La verdura la compriamo dal nostro fruttivendolo di fiducia che spesso ci consiglia anche le ricette, un grande. 🙂

INGREDIENTI


250gr di riso arborio
3-4 fette di speck
1 mazzetto di asparagi freschi
30gr di parmigiano grattuggiato
30gr di burro
1/2 litro di brodo vegetale
olio extra vergine d’oliva
cipolla rossa
rosmarino
salvia
sale

TEMPO: 30′ – 35′


Mettete la cipolla rossa finemente tritata a stufare in padella con un filo d’olio extra vergine, il rosmarino e le foglie di salvia. Dopo qualche minuto aggiungete metà degli asparagi precedentemente puliti e fatti a pezzettini, quindi un mestolo di brodo vegetale e girate con un cucchiaio di legno. Lasciate andare per 5 minuti a fiamma vivace per far cuocere gli asparagi, togliete le foglie di salvia e rosmarino e mettete tutto il condimento nel mixer a bicchiere.

Nella stessa padella adesso versate il riso, fate tostare per qualche minuto a fiamma vivace, poi aggiungete un mestolo di brodo vegetale (il riso deve far rumore e sfumare). Adesso versate il resto degli asparagi e altro brodo vegetale girando di tanto in tanto. Dopo 10 minuti unite al riso e asparagi il condimento precedentemente frullato nel mixer, aggiustate di sale e lasciate andare per altri 8 minuti. Quindi 18 minuti totali da quando avrete buttato il riso in padella.
Nel frattempo in una padella antiaderente mettete lo speck a striscioline su fiamma debole per alcuni minuti, così il grasso si scioglie e lo speck diventa bello croccante.

Spegnete il fuoco, aggiungete burro e parmigiano e coprite con un coperchio per due minuti.
Adesso girate bene con un cucchiaio di legno per mantegare il risotto.
Impiattate aggiungendo lo speck croccante!
Buon Appetito
Damiano e Mattia

 

 

 

It ‘s autumn and the first cold even here in Rome. So we had the wish to prepare an autumn dish, very warm and a few ingredients. It is important that asparagus is in season,  in the spring and in the last weeks of September.
We buy the vegetables from our greengrocer trust that recommends us some recipes! 🙂

INGREDIENTS

250g of arborio rice
3-4 slices of bacon
1 bunch of fresh cut asparagus
30g of grated parmesan
30g of butter
1/2 liter of vegetable broth
extra virgin olive oil
red onion
rosemary
sage
salt

TIME: 30′-35′


Put the red onion, finely chopped in a pan with a drizzle of extra virgin olive oil, rosemary and sage leaves. After a few minutes add half of the asparagus previously cleaned and made ​​into small pieces, then a ladle of broth and turn with a wooden spoon. Let it go for 5 minutes over high heat to cook the asparagus, remove the sage leaves and rosemary and put all the seasoning in a blender cup.

In the same pan now add the rice, toast for a few minutes over high heat, then add a ladle of broth (the rice should make noise and blur). Now pour the rest of the asparagus and other vegetable broth stirring occasionally. After 10 minutes, add the asparagus previously smoothie in a blender, add salt and let it go for another 8 minutes. So 18 minutes total from when you threw the rice in the pan.
Meanwhile, in a frying pan put the bacon strips on weak flame for a few minutes, so the fat melts and the bacon becomes crispy.

Turn off the heat, add butter and Parmesan cheese and cover with a lid for two minutes.
Now stir well with a wooden spoon to mantegare risotto.
Serve by adding the bacon crispy!
Bon Appetite
Damiano e Mattia

PAPPARDELLE CON FICHI E PROSCIUTTO

INGREDIENTI
Pappardelle integrali
Fichi di stagione
Prosciutto crudo
Olio evo
Salvia
Sale
Pepe
Grana (a piacere)

Mettete in una padella a scaldare l’olio evo con fichi e prosciutto tagliati a striscioline, quindi aggiungere foglie di salvia spezzate a mano. Aggiustate di sale e pepe e lasciate andare 2-3 minuti a fuoco medio. Poi spegnete, togliete le foglie di salvia e buttate le pappardelle scolate in padella. Aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta e mantegate 1 minuto in padella a fiamma vivace.

Impiattate e spolverate sopra un po’ di grana a piacere!
Buon appetito
Mattia

 

 

INGREDIENTS
Whole wheat pappardelle
Figs in season
prosciutto
extra virgin olive oil
sage
salt
pepper
Grana (to taste)

Put in a frying pan heat the olive oil with figs and prosciutto cut into strips, then add sage leaves broken hand. Season with salt and pepper and let it go for 2-3 minutes over medium heat. Then turn off the power, remove the sage leaves and throw the pasta drain in the pan. Add a ladle of cooking water from the pasta and mantegate one minute in the pan over high heat.

Serve and sprinkle with parmesan to taste.
Bon Appetite
Mattia

PAPPA AL POMODORO

Un classico della cucina italiana, semplice, economico e buonissimo!

INGREDIENTI


Un buon olio extra vergine di oliva
Mollica di pane casereccio (meglio se raffermo)
Pelati S. Marzano
Aglio italiano
Basilico
Peperoncino
Sale

TEMPO 20′ circa


Mettete l’olio extra vergine di oliva in una pentola o casseruola, aggiungete due spicchi di aglio schiacciati a mano o tritati finemente e una punta di peperoncino, meglio se fresco. Quindi mettete su fuoco medio-basso per qualche minuto.
Quando l’olio inizia a “cantare” togliete la pentola o casseruola dal fuoco e fate raffreddare. Ascoltate bene quello che vi dice l’olio insieme all’aglio, appena finisce, versate i pelati precedentemente passati o frullati, aggiustate di sale (se gli ingredienti sono di qualità ne basta veramente poco, sono già saporiti di loro).

Mettete a fuoco medio per qualche minuto, aggiungete foglie di basilico spezzate a mano e girate con un cucchiaio di legno.
Adesso buttate dentro la mollica di pane fatta a pezzetti e continuate a girare.

Bastano 5-10 minuti su fuoco medio e la mollica inizia ad assorbire il pomodoro. Non serve aggiungere acqua, il pane prenderà quella del pomodoro. Girate ancora fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Impiattate aggiungendo un filo di olio extra vergine a crudo e mangiatela tiepida o fredda!
Buon appetito,
Mattia

 

 

A classic Italian dish, simple, cheap and delicious!

INGREDIENTS


A good extra virgin olive oil
Crumb of bread (preferably stale)
Peeled San Marzano
Garlic
Basil
Chili pepper
Salt
Put the extra virgin olive oil in a pan or casserole, add two cloves of garlic, crushed or finely chopped and a bit of pepper, preferably fresh. So put on medium-low heat for a few minutes.

When the oil begins to “sing”, remove the pan from the heat and let cool. Listen carefully to what oil tells you, just finished, pour the tomatoes previously passed or smoothies, salt (if the ingredients are quality it takes very little, have already flavorful them).

Place over medium heat for a few minutes, add basil leaves broken hand and turn with a wooden spoon.
Now throw in the bread cut into little pieces and continue to turn.

It takes 5-10 minutes on medium heat and the bread begins to absorb the tomato. No need to add water, the bread will take the tomato’s water. Turn again until you reach the desired consistency.

Serve by adding a drizzle of extra virgin raw and eat it warm or cold!
Bon Appetite,
Mattia

RISOTTO AL NERO DI SEPPIA

INGREDIENTI


– Riso Carnaroli
– Nero di Seppia (più o meno 4g per 100g di riso)
– 1 Cipolla
– 2 Spicchi d’aglio
– Vino bianco
– Burro
– Parmigiano Reggiano
– Peperoncino in polvere (opzionale)
– Olio evo
– Sale

TEMPO 40′ circa


Mettete sul fuoco una pentola con acqua e una manciata di sale grosso, vi servirà poi per risottare.

Nel frattempo tritate finemente la cipolla e i due spicchi d’aglio, metteteli in padella aggiungendo se volete un pizzico di peperoncino in polvere, un filo d’olio e lasciate rosolare per qualche minuto.

Aggiungete il riso, fatelo tostare stando attenti a non bruciarlo, sfumare con un po’ di vino bianco per poi aggiungere gradualmente acqua dalla pentola preparata. Arrivati a metà cottura del riso, aggiungete il nero di seppia, girate bene e continuate ad aggiungere acqua finché il riso sarà pronto.

Ultimato il processo, aggiungete una noce di burro e del parmigiano reggiano grattugiato, coprite con un coperchio e fate riposare pochi minuti. Mescolate energicamente, servite e mangiate il piatto ancora caldo.
Buon appetito 🙂

Damiano